La Luna è l’oggetto astronomico, assieme al Sole, più noto all’umanità. Eppure, possiamo dire di conoscerla davvero? Qual è stata la sua origine? E perché è così diversa dalla Terra, nonostante condivida la stessa posizione della Terra nel sistema solare? E cosa c’è di vero in tutte le credenze popolari che nel corso della storia dell’uomo sono state confezionate su di essa? É provata l’influenza della Luna sul tempo atmosferico, sui terremoti, sul ciclo mensile della donna, sul taglio dei boschi e sui cicli agricoli? A questa e ad altre domande cercherà di rispondere la magnifica conferenza che Giuseppe De Donà, che da anni studia questi argomenti, proporrà al planetario del Centro Astronomico Giuliano Vanin ad Arson di Feltre Venerdì 29 marzo alle ore 21. Attraverso i proiettori del planetario verranno anche mostrati, attraverso simulazioni e filmati, gli aspetti principali dei movimenti della Luna nello spazio.
Se il cielo sarà sereno vi sarà anche l’occasione di mostrare il nostro satellite dal vero, innanzitutto in uno spettacolare sorgere, verso le 21:45, e poi con l’osservazione, con i telescopi del Centro, dei particolari contrastati presso il suo bordo orientale. Durante la serata sarà ancora possibile osservare il pianeta Giove con i suoi satelliti, alcune stelle doppie del cielo invernale, ormai declinanti, e altre stelle doppie del cielo primaverile, come Algieba nel Leone e la 24 Comae Berenicis.

Lascia un messaggio di risposta