Il tema è di quelli affascinanti, e nobili. I poeti e gli scrittori che hanno scritto del cielo. Sono tanti, tantissimi, e hanno fatto vibrare i cuori e le menti di generazioni di lettori. Da Dante a Pascoli, da Saffo a Omero, da Callimaco a Catullo, da Ovidio a Virgilio, da Chaucer a Shakespeare, da Leopardi a D’Annunzio, da Hugo a Manzoni, da Tennyson a Browning, da Blake a Longfellow, senza contare i letterati che hanno dedicato espressamente opere al cielo stellato, come Arato, Manilio, Igino.
A parlarcene venerdì 17 maggio alle ore 21, al Centro Astronomico di Arson, un illustre ospite, che non ha paura della cabala: Six van Love. Di origine olandese, discendente da quei fiamminghi che nel 1624 fondarono Nieuw Amsterdam, che poi divenne New York, dopo aver vissuto fino ai quarant’anni nella città americana, da molti anni vive in Italia. Oltre alla passione per l’astronomia, che ci accomuna, Six ha anche quella per la letteratura, in particolare italiana. É quindi la persona ideale per affrontare in modo pertinente questo tema.

Il cielo ci propone questa settimana Saturno, ancora più alto, ancora più bello, ancora più spettacolare. Chi ha già avuto modo di vederlo al Centro non credeva ai propri occhi! Non sazio, è già ritornato a pascersi le pupille, e ritornerà ancora, e ancora.

C’è inoltre la Luna al primo quarto. Non per ripetermi, ma ricordo che è il momento migliore per osservare il nostro satellite, che è, assieme a Saturno, la più bella cosa de vedere in uno strumento ottico.

E poi, come di consueto, stelle colorate, stelle doppie e, quando la Luna si sarà abbassata, anche qualche bell’ammasso globulare.

Con un fuori programma d’eccezione, anzi due: alle 23:19 l’apparizione di un Iridium Flare, che raggiungerà una luminosità vicina a quella della Luna. E la costellazione del Cigno con una stella in più, la variabile Chi Cygni che ha già raggiunto il massimo di luminosità da 150 anni a questa parte, e che forse nei prossimi giorni batterà ogni record storico (grazie a Sandro Baroni per la segnalazione).

Lascia un messaggio di risposta