Inizio conferenza: ore 21.00
Il mese di agosto si apre con la consueta presentazione del cielo del mese, con le costellazioni che si possono vedere al passaggio in meridiano nelle ore serali di apertura, Lira, Scudo, Sagittario, Corona Australe. Verranno raccontate le favole relative a queste costellazioni, particolarmente ricche di fascino, e si parlerà delle stelle più importanti di ciascuna, e degli oggetti peculiari, stelle multiple, nebulose, ammassi e galassie che esse contengono. Verranno mostrate rare e preziose rappresentazioni delle costellazioni contenute in antichi atlanti celesti e riprese multicolori delle nebulose e delle galassie, effettuate con gli strumenti del Centro e con altri strumenti, amatoriali e professionali, e con il Telescopio Spaziale Hubble, che ci faranno comprendere la vera natura di questi oggetti.
Dopo la conferenza, verso le 22, con il sopraggiungere del buio completo, faremo vedere a occhio nudo col laser le costellazioni e le stelle appena presentate in cupola.
Poi avverrà l’osservazione al telescopio (diametri 20 cm, 36 cm e 64 cm!). Si potranno ammirare, fra l’altro, la nebulosa Omega, la nebulosa Laguna, l’ammasso aperto M 11, l’ammasso globulare M 22, la stella doppia Zeta Lyrae, la stella colorata Vega.
Anche il cielo artificiale darà spettacolo, con l’apparizione di ben quattro satelliti satelliti Iridium mercoledì 31.

Lascia un messaggio di risposta