Notte piena di stelle quella di venerdì 13 al Centro Astronomico. Si parlerà infatti degli ammassi stellari aperti, quegli scrigni pieni letteralmente di gemme celesti che adornano soprattutto i cieli invernali e che rappresentano l’infanzia di gran parte delle stelle esistenti.

Dapprima se ne faranno osservare diversi, sia con telescopi che con binocoli giganti: le Pleiadi, il Presepe, M35 nei Gemelli, M 36, 37 e 38 nell’Auriga, M46 e 47 nella Poppa, verranno mostrati in tutta la loro gloria e il loro fascino.
Si potrà osservare anche il pianeta Giove con i suoi satelliti, la cometa Lovejoy e altri oggetti intriganti come la Nebulosa di Orione.
Poi vi sarà la conferenza al planetario, che farà il punto sulla natura di questi oggetti e su quali sono le conoscenze più aggiornate su questo argomento.
Infine, alle 23, una veloce puntata ancora all’aperto per assistere ad un fenomeno molto raro, l’occultazione del satellite di Giove Ganimede da parte dell’altro satellite Europa.
In caso di maltempo tutta la manifestazione si svolgerà al planetario, dove verranno anche mostrati il cielo della settimana, sia boreale che australe, e spettacolari filmati.

 

Lascia un messaggio di risposta