La curiosità dei ragazzi è vasta come lo spazio profondo e le domande che spesso pongono ai propri genitori, apparentemente depositari di ogni piccolo e grande segreto, sono rivolte anche al cielo stellato e ai suoi affascinanti misteri. Ma non tutti i genitori hanno confidenza con l’astronomia e con gli strani moti che governano pianeti e stelle, e quindi capita che per rassicurare i loro figli si ritrovino, loro malgrado, ad arrampicarsi sugli specchi. Questo nostro incontro avrà l’intento di proporre ai ragazzi l’Astronomia a mò di gioco, di sapiente divertimento e di scrigno aperto sui tesori del firmamento, dove ogni piccola domanda riserverà una esaustiva e comprensibile risposta.

La serata si svolgerà mescolando in maniera divertente teoria e pratica: forma e dimensioni del sistema solare, costruzione dello stesso in miniatura ma rispettando rigorosamente la scala delle distanze, il nostro peso sui vari pianeti, cos’è la gravità e come si manifesta e tanto altro ancora. E poi un approccio alla strumentazione con un pò di pratica sull’uso di binocoli e telescopi. Non mancherà ovviamente la parte osservativa, con il Sovrano dell’Olimpo e il Signore degli Anelli (di che pianeti stiamo parlando? Lo sapete vero?!) a contendersi lo scettro del più bello del reame, stelle brillanti, doppie e colorate e la magia del laser che dispiegherà nel cielo il suo fascio verde rivelando le figure delle costellazioni e i loro straordinari miti.

In caso di maltempo tutte le attività saranno proposte all’interno del planetario con un goloso contorno di immagini e filmati a tutta cupola.

 

Lascia un messaggio di risposta