SABATO 19 AGOSTO 2017 ore 21 AL CENTRO ASTRONOMICO DI ARSON

Spendiamo ogni anno centinaia e centinaia di euro per alimentare, spesso erroneamente, gli elettrodomestici e l’impianto di illuminazione delle nostre abitazioni. Cifra destinata peraltro ad aumentare visti i continui rincari dei costi dell’energia. Per risparmiare sono due le strade da seguire: adottare comportamenti più corretti ed evitare di utilizzare apparecchi poco efficienti. Chiedersi innanzitutto quanti dei dispositivi sempre più diffusi nelle nostre case sono davvero necessari sarebbe un buon primo passo. Valutare la scelta dei modelli ad alta efficienza energetica, di classe A o superiori, sarebbe oltremodo opportuno.

Per non parlare dell’energia per produrre calore (riscaldamento locali e acqua calda) che viene sprecata attraverso dispersioni termiche a danno nostro e dell’ambiente. La bioedilizia, in questo senso, quali vantaggi e risparmi comporta? Un impianto a pannelli solari termici per la produzione di acqua calda sanitaria e l’integrazione del riscaldamento quali benefici può apportare al nostro portafoglio e all’ambiente?

Sono quindi molte le domande alle quali Omar cercherà di dare una risposta e, ne siamo certi, altrettanto numerosi i vostri quesiti ai quali cercare di dare una soluzione.

Il cielo, senza la Luna, molto scuro, data la totale assenza di inquinamento luminoso nella zona del Centro Astronomico, consentirà di riconoscere agevolmente, tramite l’uso di potenti laser, le stelle e le costellazioni della tarda estate, Ercole, Corona Boreale, Serpente, Ofiuco, Lira, Aquila, Cigno, Sagittario…. Le condizioni saranno ideali per mostrare con i potenti telescopi del Centro gli oggetti più belli del cielo profondo, la Grande Galassia di Andromeda, la Galassia Sigaro nell’Orsa, la Galassia Vortice nei Cani da Caccia, nebulose e ammassi stellari ricchi di migliaia di astri, M11, M13 e M92. Un menù insomma di molte, molte succulente portate…

L’invito a chi non vorrà mancare questo appuntamento, è quello di partecipare equipaggiati per non farsi cogliere impreparati  dalla frescura che i 520 mslm del sito osservativo garantiscono in questo periodo.

L’incontro si svolgerà con qualunque condizione meteo. Si raccomanda la puntualità.

 

 

Lascia un messaggio di risposta