Ultimo importante appuntamento dell’anno al centro astronomico. Il tema è di sicuro interesse e sarà per molti l’occasione per togliersi più di una curiosità su argomenti che sono spesso oggetto delle domande di molti nostri visitatori. Parliamo di fenomeni tra i più energetici che gli astronomi studiano e che possiamo osservare nell’universo che ci circonda, e degli effetti che questi eventi con emissioni di energia colossali, producono.

Sarà l’occasione anche per approfondire alcuni aspetti della brillante scoperta che il team di cui Carlo fa parte, ha di recente effettuato circa la dualità di alcune pulsar che emettono, durante la fase evolutiva, sia nel campo dei raggi X, sia su quello radio, passando in alternanza da uno all’altro.

Il relatore è di assoluta levatura internazionale, ed ha fatto della sua passione giovanile, il proprio lavoro. Ricordiamo infatti che il Dr. Ferrigno ha militato diversi anni nelle fila del sodalizio feltrino (ed è tuttora socio), vincendo nel 1993, ancora studente del liceo di Feltre, il primo premio, per l’Italia, di un concorso Europeo. Dopo la laurea in fisica nel 1999 e il dottorato, Carlo ha collaborato con svariati progetti di ricerca, e può vantare un curriculum di assoluta rilevanza. É attualmente ricercatore presso l’università di Ginevra.

La sua attività di ricerca dà lustro alla nostra associazione e alla città di Feltre.

Per la parte osservativa, una Luna quasi piena, sarà l’oggetto predominante del cielo. Nonostante l’illuminazione non ottimale gli strumenti non mancheranno certo di puntare il bel satellite. Ci sarà occasione di osservare anche stelle doppie, come 32 Eridani, Almach (Gamma Andromedae), Beta Monocerotis, e alcune belle stelle colorate come Sirio nel Cane Maggiore (la stella più luminosa del cielo) e Betelgeuse in Orione, con il caratteristico colore arancione.

In caso di maltempo tutta la manifestazione si svolgerà al planetario.

Per raggiungere facilmente il Centro Astronomico e ogni altra informazione logistica consulta il sito: www.rheticus.it

 

Lascia un messaggio di risposta