Il mese di maggio al Centro Astronomico si apre con la consueta presentazione, alle ore 21, da parte di Alex De Bastiani, del cielo del mese, con le costellazioni che si possono vedere al passaggio in meridiano nelle ore serali di apertura, Orsa Maggiore, Chioma di Berenice, Corvo e Coppa. Verrà raccontato il mito di queste costellazioni, e le storie dell’Orsa maggiore e della Chioma di Berenice sono fra le più suggestive e poetiche che sia mai capitato di sentire, e si parlerà delle stelle più importanti di ciascuna costellazione, e degli oggetti peculiari, stelle multiple, nebulose, ammassi e galassie che esse contengono. Verranno mostrate rare e preziose rappresentazioni di queste costellazioni contenute in antichi atlanti celesti e riprese multicolori delle nebulose e delle galassie, effettuate con vari strumenti, che ci faranno comprendere la vera natura di questi oggetti.

Dopo la conferenza, verso le 22, con il sopraggiungere del buio completo, faremo vedere a occhio nudo col laser le costellazioni e le stelle appena presentate in cupola.

Poi, via con l’osservazione al telescopio. Con maggio inizia anche il periodo migliore di osservazione del pianeta Saturno che, a detta di tutti, iniziati e profani, è il più bell’oggetto da osservare al telescopio. Quindi, non perdete l’occasione di venire a farci visita!

Per la prima volta dall’inizio della sua apparizione, inoltre, la cometa PANSTARRS sarà visibile sopra l’orizzonte del Centro Astronomico, sfiorando la cima delle montagne a nord. Sarà già molto lontana rispetto a metà marzo, ma forse al telescopio si potrà vedere un po’ di coda, soprattutto se il cielo sarà limpido.

Inoltre, maggio è tempo di galassie, e col grande Dobson da 64 cm potremo andare alla ricerca di alcuni degli oggetti che Alex ci avrà presentato prima in cupola.

Ricordo che l’ingresso al Centro costa 5 euro, ma per i soci (la tessera costa 30 euro per i soci ordinari, e solo 15 per i familiari) l’ingresso è gratuito per tutto l’anno (52 conferenze). L’ingresso è gratuito anche per i bimbi sotto i 10 anni.

Lascia un messaggio di risposta